RSS per tutti…

Prendete un CMS proprietario (ma MOLTO proprietario, visto che l’ho scritto IO :D) e mettete il caso che lo sviluppatore decida di scontrarsi con il mondo e creare un feed RSS… Di cosa avrà bisogno?

Beh, innanzitutto, credo, di tanta buona pazienza… In seconda battuta ci si potrebbe rendere conto che il CMS proprietario non tiene traccia della data in cui una pagina è stata creata. Quindi, sotto ad implementare una semplice StoredProcedure che dia la possibilità di poter dare questa informazione… E poi? Beh, se uno è proprio folle come me e vuole veramente destreggiarsi a fare una pagina a manina bella potrebbero tornare decisamente utili queste risorse ed informazioni: * Il Content Type è “text/xml”. * Il W3C pubblica una ottima guida introduttiva a RSS. * Anche KBCafè pubblica un più conciso e veloce articolo. * Ma se proprio, come me, amate il quick & dirty vi consiglio la guida di XML.com! * Nelle pagine del sito si può usare l’RSS AutoDiscovery Tag. E’ utile ricordarsi di mettere un bel CDATA a fianco della descrizione, se non si vuole che l’html all’interno possa fare dei danni irreparabili :)

I risultati? Beh, potete dare un’occhio QUI all’RSS di Lastknight Dot Com

Autore:

Le università italiane passano al cloud. Con quali garanzie?

Oggi grazie a Yanfry scopro una conversazione interessantissima sulla mailing list di Nexa a firma del Prof.Luciano Paccagnella, Professore Associato di Sociologia dei processi culturali nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino: gli atenei italiani e tra I primi Torino stanno dismettendo i loro servizi di posta elettronica migrando su Gmail (ma […]