Sicurezza e privacy, P2P e formazione

Hanno pubblicato il mio primo articolo sul Punto Informatico! Oltretutto in forma integrale in quattro pagine fitte fitte di riflessioni, esempi e farneticazioni ;) Si tratta della versione rivisitata con il titolo “Sicurezza e Privacy, P2P e formazione” di quanto già scritto precedentemente in questo post e a quattro mani con Gerardo Costabile. Che dire, è una bella soddisfazione apparire in un quotidiano che si legge da anni… Ora mi mancano giusto giusto SlashDot e Wired ;) UPDATE: Sembra io non sia l’unico a pensarla così… Avere dalla proprio l’NCSA non è male, che dite?

Autore:

Le applicazioni mediche e la privacy? Il Garante non è per nulla convinto

Secondo il Garante italiano serve più trasparenza nell’uso dei dati degli utenti che scaricano app mediche in Italia. I risultati dell’indagine, avviata a maggio dal Garante Privacy per verificare il rispetto della normativa italiana sulla protezione dati da parte di applicazioni che utilizzano dati sanitari, mostrano come anche nel nostro Paese gli utenti non siano […]