Firefox per la privacy ‘sconfigge’ i nuovi cookies

Una nuova estensione di Firefox chiamata Objection è stata sviluppata da Greg Yardley in risposta all’utilizzo invasivo del nuovo sistema di tracciamento PIE (articolo precedente). La soluzione trovata si basa su PIE (Persistent Identification Element) una tecnologia nata con Macromedia Flash MX che risulta in grado di tracciare l’utente anche a fronte della mancanza di un cookie (o una session) prestabilita. L’estensione di Firefox consente di eliminare queste informazioni in modo analogo ai Cookie, posizionando ancora una volta il browser open-source ai massimi vertici di sicurezza ed aggiornamento.

Autore:

Nasce ALAC, Allerta Anticorruzione di Transparency International powered by GlobaLeaks

Lasciando la narrativa invece che al sottoscritto alla capace ed incisiva penna dell’articolo di Carola Frediani sull’Espresso, un breve post per segnalare che: Da oggi però qualcuno prova ad usare uno strumento in più per bucare il muro di gomma della corruzione, stimolando i cittadini e i dipendenti pubblici e privati a segnalare fatti illeciti. […]