Gli USA e ROMANA Prodi

L’ 1 Agosto, nove mesi dopo il sequestro dei server di Indymedia ad opera dell’FBI nell’Ottobre 2004 la corte statunitense ha rilasciato documentazione a riguardo, inclusi i capi di accusa. Il materiale è disponibile al sito EFF ed è divertente notare che conoscono così bene la situazione da scrivere RomanA Prodi a pagina 8… Andiamo bene….

Autore:

No, di Uber non avete capito un c**o…

Pensavo fosse cosa assolutamente risaputa e banale da comprendere, ma una serie di chiacchierate con persone che ritengo discretamente intelligenti mi hanno fatto capire che quanto ho nella testa non è così lapalissiano come pensavo, e quindi scrivo qui, a futura memoria da nouvelle Cassandra :) Perché diamine Google ha investito Uber qualche anno fa, […]