Nhibernate: una guida per autostoppisti

Da qualche giorno sto iniziando ad utilizzare piottosto pesantemente Nhibernate, framework che implementa l’Object Relational Mapping (OR/M) in modo diretto in .NET. Non è mio scopo illustrare perché proprio Nhibernate invece di altri sistemi disponibili, ma solamente fornire qualche indicazione su un po’ di link che mi hanno decisamente semplificato la vita: * Quick start guide su Nhibernate.org Fornisce una introduzione veramente basilare per chi non ha mai sentito parlare di OR/M e similia. * La documentazione Ufficiale Delirante, incomprensibile e a tutti gli effetti inutile prima di aver speso un mesetto su Nhibernate. * NH in Real World Applications su CodeProject Una introduzione un pelo più approfondita ma datata. I files di configurazione non funzionano con le nuove versioni ma solamente con la 0.4 * NH Part I Un articolo decisamente avanzato, anche troppo per una prima introduzione. Spiega in modo afficace il concetto di correlazione e di annidamento con un esempio concreto di immatricolazione universitaria. Ottima l’impostazione OO delle interfacce di connessione. * NH Part II Tratta in modo avanzato la gestione delle Sessioni e dell’HQL, l’astrazione di SQL di Nhibernate per l’interrogazione del repository di oggetti. Una piccola parte è dedicata agli interceptors ed al ciclo di vita degli oggetti. * NH – First thoughts della serie di Breaman Semplice e veloce introduzione. Tremendamente consigliata. * NH Introduction della serie di Breaman Una introduzione ai concetti di OR/M e Nhibernate con ottimi grafici da poter “plagiare” nella spiegazione magari al team interno dei vantaggi della OR/M. * Simple NH Example della serie di Breaman Forse il più completo ed illuminante esempio per iniziare da zero ad utilizzare Nhibernate. * Retrieve Data using NH della serie di Breaman Esempi di retrieve di singolo oggetto o di collezioni. Buon divertimento!

Autore:

No, il terrorismo non c’entra con la sorveglianza di massa

E non lo dico io, lo dice Nils Muižnieks, Commissario ai Diritti Umani del Consiglio Europeo che si pronuncia in modo perentorio affermando che: The “secret, massive and indiscriminate” surveillance conducted by intelligence services and disclosed by the former US intelligence contractor Edward Snowden cannot be justified by the fight against terrorism, the most senior […]