Il nuovo nag-screen di Windows Advantage Program

Dopo l’esclusione dal servizio di WindowsUpdate online di cui avevo largamente discusso in precedenza, Microsoft si è mosso verso una nuova estensione dei blocchi verso gli utenti dotati di copie illegali del suo software. Infatti in corrispondenza di uno degli ultimi update di sicurezza, la casa di Redmond ha provveduto ad installare una nuova entusiasmente “feature” alla collezione dei suoi software, trasformando effettivamente Microsoft Windows in un meraviglioso “nag screen” per gli appassionati di spyware & Co. WGA Notification La nuova applicazione rilasciata prende il nome di WGA Notification e procede nel suo funzionamento segnalando periodicamente al’utilizzatore del software che “Questa copia di Microsoft windows non è autentica“. Ciò che compie il software di Microsoft è controllare periodicamente online la correttezza e validità del numero di licenza inserito al momento della installazione e mostrare questa risposta all’utente. Quando ci si logga in un sistema che possiede una copia del software illegittima viene mostrata una scherma di errore. A questo punto l’utente può provvedere ad acquistare una copia legittima del software o vedersi propinare di volta in volta un messaggio di errore dietro l’altro nella barra delle applicazioni con un cordiale avviso che annuncia che “potremmo essere vittime della contraffazione del software”. Per chi sentisse la bruciante necessità di fare qualcosa per questo importante problema (o che si sentisse decisamente preoccupato dall’ingerenza della casa di Redmond negli affari del proprio PC privato) esistono differenti opzioni: * Comperare una copia ufficiale del software della casa di Redmond * Comperare come il sottoscritto un meraviglioso MacBook e faticosamente tentare la propria riconversione :] * Sorbirsi i vari Nag Screen generati * Provare ancora una volta a disabilitare il meccanismo Per quanti necessitino di intraprendere l’ultima scelta proposta il vostro vi indirizza ad una pagina di maggiori informazioni che non è destinata a durare… Nel caso qualcosa capiti alla suddetta pagina (ho come il sentore che la presenza web sarà un attimino ostacolata da qualche Major a caso) trovate per fini didattici a questo indirizzo la copia in PDF della pagina segnalata. Qualunque strada delle 10 proposte decidiate in intraprendere ricordate che alcune di queste soluzioni hanno terminato di funzionare con l’aggiornamento 1.5.532.0 del 30 Maggio 2006 e 1.5.530.0 on 23 Maggio 2006… Continuate con fiducia fino a trovare la risoluzione al vostro problema…

Autore:

L’Unit-Harakiri: perché l’Unità è morta

Ora, guardate l’articolo di copertina e provate ad immaginare il soggetto a cui si riferisce. Me ne vengono in mente un po’: I giornalisti (1): che nemmeno andasse della loro vita sono riusciti a creare un giornale che avesse il minimo seguito per sopravvivere; I giornalisti (2): che non hanno avuto la benché minima capacità […]