E se Gesù Cristo non fosse mai esistito?

Innanzitutto i miei migliori auguri. Che la morte e resurrezione di… Mitra sia con tutti voi. Gà, proprio Mitra, non certo Gesù Cristo che non nasce il 25 Dicembre ma eredita in una mossa di sincretismo religioso la festa del Sol Invictus romana, e cioè l’anniversario della resurrezione di Mitra, che muore e resiscita il terzo giorno.

Cosa accadrebbe se potesse essere scientificamente provato che Gesù Cristo non è mai esistito? Se ci fossero prove fattive e concrete, studi approfonditi che dimostrino che ogni parola contenuta nel Nuovo Testamento, la chiave di volta di tutto il Cristianesimo, sia basato su miti e metafore?

Basato sul libro di Tom Harpur, il documentario che vi propongo in coda e che si intitola The Pagan Christ (trad. Il Cristo Pagano) esamina proprio queste domande. E non è scritto da uno scettico, ma da un fervente pastore anglicano. Durante le sue lunghe e dettagliate ricerche, Harpur ha scoperto che il Nuovo Testamento non solo è basato interamente sulla mitologia Egizia (tra parentesi, anche Osiride muore e risorge il terzo giorno), non solamente che Gesù non è mai esistito, ma che, in effetti, il testo è stato composto per essere letto solo ed esclusivamente in chiave allegorica.

E che Cristo non sia mai esistito è una ipotesi sicuramente non nuova. D’altra parte gli unici documenti che lo citano sono * Tacitus (56-117 AD) – “Annals” * Josephus – “Antiquities” * Seutonius – “Twelve Caesars” * Sulpicious Severus – “Chronicles” * Plinio il Giovane

Ma ciascuno di essi non solo racconta fatti di almeno mezzo secolo dopo, ma si limita (sì, li ho controllati ad uno ad uno) a dire che “Esistono i Cristiani e credono in Cristo che sarebbe nato xxx e morto xxx“.

E a chi si deve l’inganno, quindi? Secondo Harpur è stato ‘merito’ dei fondatori della chiesa cristiana se il mondo intero è stato ingannato…

E, sempre secondo Harpur, il “fatale errore” della Chiesa Cristiana è stato proprio quello di voler assolutamente leggere in modo letterale dei testi nati per essere simbolici. Errore che ha fatto sì che l’intera Cristianità stia combattendo con i propri ideali di anno in anno…

Una visione estremamente interessante per capire, cercare, comprendere. E ancora una volta, non sono qui per convincervi, ma solamente per farvi riflettere.

Autore:

Il nuovo sito di Confindustria è un colabrodo

Uno pensa che dopo anni di sicurezza informatica, dopo minchiate galattiche sparse per il mondo che dovrebbero aver insegnato qualcosa di Web Application Security, una PRIMARIA SOCIETA’ INTERNAZIONALE di sviluppo impari ad andare in bicicletta senza le rotelle. E invece no. Andate al nuovo sfavillante Sito di Confindustria… Ci siete? perfetto! La vedete la bella […]