CDN, ottimizzazione e cache remota di immagini per WordPress

leggevo con piacere dell’intervento di Fullo al WordCamp di Sabato relativo alla ottimizzazione di WordPress per migliorarne la stabilità e velocità.

Personalmente dopo anni di problemi, risolti sa WpSuperCache, dalla compressione dei post in GZip e da un po’ di sano buon tweaking manuale oggi mi sono imbattuto in un servizio che reputo estremamente comodo e che prende il nome di Steadyoffload.

Si tratta a tutti gli effetti di un CDN (Content Delivery Network) che uploada automaticamente le immagini e gli attachments del sito web su un server remoto e “scarica” in questo modo il server locale dal traffico in eccesso. Un po’ come fa, facendosi pagare profumatamente, Akamai.

Il tutto, per chi come me usa WordPress, completamente automatizzato da un comodissimo plugin che prende il nome di wp-offload che il sito mette direttamente a disposizione.

Nemmeno a dirsi che lo sto usando su LastKnight.com e che le immagini che vedete nei post, compresa questa, sono prese dal network… Proviamo un poco e vediamo cosa accade al traffico…

Nel frattempo, se il tempo non sarà troppo tiranno, mi piacerebbe preparare un talk sulla Sicurezza di WordPress dal titolo provvisorio di “WordPress Security 101” dove fare un paio di considerazioni pratiche sul “blindaggio” di WordPress, che ho dovuto imparare a mie spese dopo certi episodi di questo blog… Non prometto nulla, ma se fate un salto Sabato a Milano potrei esserci anche io :) E, tra parentesi, ricordatevi di farmi gli auguri se mi vedete, visto che il 10 è il mio compleanno!

Autore:

Le applicazioni mediche e la privacy? Il Garante non è per nulla convinto

Secondo il Garante italiano serve più trasparenza nell’uso dei dati degli utenti che scaricano app mediche in Italia. I risultati dell’indagine, avviata a maggio dal Garante Privacy per verificare il rispetto della normativa italiana sulla protezione dati da parte di applicazioni che utilizzano dati sanitari, mostrano come anche nel nostro Paese gli utenti non siano […]