WordPress e SQLite…

La mia domanda a Matt durante l’iWordCampo verteva sulla possibilità di integrare in WordPress un meccanismo di DAL (Data Abstraction Layer) in modo da supportare differenti basi dati (come Oracle o Postgress o anche il male comunemente dello MSSQL) o addirittura SQLite.

Già, perché SQLite offrirebbe la possibilità di avere un “database su singolo file” che, se la cache di WordPress come dice Matt è a buon punto, potrebbe eliminare definitivamente la necessità di avere un DBMS in fase di installazione.

Ovvio, con enormi vantaggi in fatto di semplicità di installazione…

Ecco la domanda e risposta nel post dedicato da Wolly…

Autore:

Dall’effimero all’eterno, ovvero come gestire le migrazioni dei siti

Chi progetta siti, specialmente istituzionali, è gravato sicuramente da una serie di incombenze maggiori rispetto a chi gestisce siti aziendali o personali: sebbene le best practice dovrebbero essere condivise, in realtà alcuni siti che rappresentano un valore documentale per la nazione si trovano a dover prestare maggiore attenzione a quello che fanno. In questo caso […]