Quando bucano Twitter e la vagina dentata…

La vagina dentata di Britney Spears è ora una realà storica, visto che è lei stessa a farne una dichiarazione ufficiale via Twitter:

britneytwitter

Ed è in buona compagnia con gli account bucati di Barak Obama (quello giovane, bello e abbronzato), CNN & co. Merito di qualcuno di skillato e degno di ammirazione che è riuscito a bucare Twitter :)

Ecco la risposta del blog ufficiale:

This morning we discovered 33 Twitter accounts had been “hacked” including prominent Twitter-ers like Rick Sanchez and Barack Obama (who has not been Twittering since becoming the president elect due to transition issues). We immediately locked down the accounts and investigated the issue. Rick, Barack, and others are now back in control of their accounts. What Happened? The issue with these 33 accounts is different from the Phishing scam aimed at Twitter users this weekend. These accounts were compromised by an individual who hacked into some of the tools our support team uses to help people do things like edit the email address associated with their Twitter account when they can’t remember or get stuck. We considered this a very serious breach of security and immediately took the support tools offline. We’ll put them back only when they’re safe and secure.

In pratica: Twitter stesso si è fatto bucare uno dei tool che internamente gestiscono la piattaforma… :)

Autore:

Le università italiane passano al cloud. Con quali garanzie?

Oggi grazie a Yanfry scopro una conversazione interessantissima sulla mailing list di Nexa a firma del Prof.Luciano Paccagnella, Professore Associato di Sociologia dei processi culturali nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino: gli atenei italiani e tra I primi Torino stanno dismettendo i loro servizi di posta elettronica migrando su Gmail (ma […]