Il grilletto della Napoletani

Technology addicted Creative Commons License photo credit: Giuseppe Bognanni

A me Beppe Grillo sta sulle palle. Lo sapete sin dai tempi della mia perizia per Mediaset. Trovo sia un affabulatore sempre alla ricerca di qualcosa che mastica minimamente per il battage pubblicitario che potrebbe suscitare e creare.

Ma ogni tanto va assolutamente letto. Uno di quegli “ogni tanto” è oggi, dove riporta per intero il discorso al parlamento europeo di Loretta Napoleoni sulle interdipendenze finanziarie:

Senza la cocaina il PIL di molti Paesi occidentali crollerebbe. La criminalità organizzata investe centinaia di miliardi di guadagni della coca all’anno in immobili, titoli, aziende. La coca tira l’economia, ma anche l’economia tira la coca. La mancanza di liquidità non riguarda i capitali mafiosi che possono fare shopping mondiale a basso prezzo grazie alla crisi. Chi controlla il capitale controlla la società. Ma chi controlla il controllore del capitale? Loretta Napoleoni esperta di sistemi finanziari e di terrorismo è intervenuta con me a Bruxelles al Parlamento Europeo il primo aprile scorso.

Eccovelo per intero.

Autore:

No, il terrorismo non c’entra con la sorveglianza di massa

E non lo dico io, lo dice Nils Muižnieks, Commissario ai Diritti Umani del Consiglio Europeo che si pronuncia in modo perentorio affermando che: The “secret, massive and indiscriminate” surveillance conducted by intelligence services and disclosed by the former US intelligence contractor Edward Snowden cannot be justified by the fight against terrorism, the most senior […]