Quei pirati nel JPEG

Come avrete forse avuto modo di conoscere il tribunale ha disposto il sequestro anche del domino labaia.net. La cosa interessante, andando a spulciare gli Exif data dell’immagine usata per il sequestro è vedere come il thumbnail contenuto sia ancora quello di ThePirateBay :)

Inoltre mi piacerebbe sapere chi è che nel Tribunale di bergamo ha una copia di Adobe Photoshop CS 3.0 licenziata e per quale motivo, visto che l’immagine è stata creata esattamente con questo software (exif canta ancora). Ma non eravamo tutti daccordo nell’uso di prodotti Open? Ci si lamenta che non c’è denaro per la carta igienica e poi si spendono cifre da capogiro? :)

Comunque sono sempre in attesa di vedere quando verranno bloccati tutti i domini facenti capo a TPB, e non solo quello di comodo:

  • filmai.in
  • piratebay.net
  • piratebay.no
  • piratebay.org
  • piratebay.se
  • thepiratebay.com
  • thepiratebay.net
  • thepiratebay.nu
  • thepiratebay.org
  • thepiratebay.se
  • www.filmai.in
  • www.piratebay.net
  • www.piratebay.no
  • www.piratebay.org
  • www.piratebay.se
  • www.thepiratebay.com
  • www.thepiratebay.net
  • www.thepiratebay.nu
  • www.thepiratebay.org
  • www.thepiratebay.se
Autore:

Bloccare i siti non fa diminuire la pirateria. Forse.

In questi giorni sia Fulvio che Stefano hanno prodotto copiosa quantità di parole in merito ad un paper accademico pubblicato dal Institute for Prospective Technological Studies del Joint Research Center della Comunità europea che racconta come l’inibizione del sito tedesco di streaming illegale kino.to, che raccoglieva decine di migliaia di link a film illegali, non […]