AAA: LastKnight.com cerca collaboratori

Wanted Creative Commons License photo credit: Laureà Troppo poco tempo e troppe cose da dire. Credo che sia un problema non certo tutto mio, ma di molti, comunque sia LastKnight.com non riesce a mandare nemmeno un decimo degli articoli che mi piacerebbe condividere con tutti. Per chi mi segue in Facebook cerco di pubblicare una serie di link interessanti (e moltissimi li commentano), ma non è la stessa cosa.

Ci vorrebbe più tempo, e dove il tempo manca servono più persone.

Quindi LastKnight.com cerca editor, anche giovani, da affiancare per la creazione di un vero “gruppo di lavoro”. Soprattutto offro la possibilità di condividere quel (poco) che so con un po’ di ragazzi che abbiano voglia di crescere nel mondo dell’ICT Security e della Forensics, con spunti, appunti, link, segnalazioni e lavoro di ripulitura di quelli che saranno articoli pubblicati su LastKnight.com, oltre a quel poco di visibilità che riesco a dare tramite questo blog :) Richiesti come prerequisiti una buona lingua italiana, la capacità di lettura e comprensione della lingua inglese, un buon skill informatico e tanta passione per l’InfoSec.

Vuoi entrare a fare parte del gruppo di “Quelli di LastKnight.com” manda un CV a [email protected] e in brevissimo ti contatterò con i dettagli.

Cheers! M

Autore:

Le università italiane passano al cloud. Con quali garanzie?

Oggi grazie a Yanfry scopro una conversazione interessantissima sulla mailing list di Nexa a firma del Prof.Luciano Paccagnella, Professore Associato di Sociologia dei processi culturali nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino: gli atenei italiani e tra I primi Torino stanno dismettendo i loro servizi di posta elettronica migrando su Gmail (ma […]