150

Auguri, mia casa, mia compagna, madre, amica, a volte anche un po’ nemica. Auguri mia scontrosa e imprecisa amica, frivola e profonda, disinteressata ma piena di speranze. A te che sai la tua condizione, ma non ti arrendi mai. A te che speri, come me. A te che sogni, come me. Auguri a te, sempre insuperabilmente mia amata. Orgoglioso come sempre di chiamarti Patria. Orgoglioso come sempre di essere italiano.

Autore:

Le migliori Terme del Nord Italia (secondo la mia rete sociale)

Adoro le terme e credo non vi sia nessun altro modo piĆ¹ rigenerante per le forze, la mente e lo spirito che un lungo weekend termale in qualche parte d’Italia, magari accompagnato da un ottimo Hotel a corredo. Chi mi segue su 1 sa che utilizzo spesso la mia rete sociale per richiedere informazioni su […]