150

Auguri, mia casa, mia compagna, madre, amica, a volte anche un po’ nemica. Auguri mia scontrosa e imprecisa amica, frivola e profonda, disinteressata ma piena di speranze. A te che sai la tua condizione, ma non ti arrendi mai. A te che speri, come me. A te che sogni, come me. Auguri a te, sempre insuperabilmente mia amata. Orgoglioso come sempre di chiamarti Patria. Orgoglioso come sempre di essere italiano.

Autore:

Se Google non accoglie la richiesta di Oblio? Ci pensa il Garante

Dovreste ricordare che stante una pronuncia della Corte di Giustizia Europea, Google è tenuto a rimuovere, tramite apposito modulo di richiesta i contenuti qualora questi siano “inadeguati, irrilevanti o non più rilevanti, o eccessivi in relazione agli scopi per cui sono stati pubblicati” (cit). Ma cosa succede se Google se Google si rifiuta di rimuovere […]