Nuovo sito online…

…tra magagne e problemi di configurazione ecco online il nuovo Lastknight Dot Com completamente gestito utilizzando WordPress. La più grande difficoltà? Utilizzare con coscienza Apache Mod-Rewrite per consentire ai vecchi indirizzi del sito web ASP.NET di funzionare correttamente anche sulla nuova piattaforma. I vantaggi di WordPress cono comunque enormi, soprattutto dal punto di vista degli standard e dell’agilità di manutenzione della intera struttura, anche se Lastknight Dot Com utilizza il programma in modo leggermente anomalo e prevalmentemente come CMS per le sezioni di Articoli, Conferenze e Progetti. La nuova struttura logica del sito dovrebbe portare una maggiore intuitività dei contenuti ed una migliore fruizione di parti che nel vecchio sito governato da Pitagora CMS venivano effettivamente adombrate. Ora che la migrazione è completa potrò finalmente dedicarmi al completamento del famigerato seguito all’articolo riguardante i SEO che ha suscitato così tanto scalpore da parte di una nota marca automobilistica… :)

Autore:

Le università italiane passano al cloud. Con quali garanzie?

Oggi grazie a Yanfry scopro una conversazione interessantissima sulla mailing list di Nexa a firma del Prof.Luciano Paccagnella, Professore Associato di Sociologia dei processi culturali nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino: gli atenei italiani e tra I primi Torino stanno dismettendo i loro servizi di posta elettronica migrando su Gmail (ma […]