Cos’è l’Open Source?

Immaginate un lungo, complesso periodo pieno zeppo di incidentali e subordinate. E assolutamente colmo di errori di ortografia. Insieme ad un mucchio di altre persone vi mettete ognuno a correggere un paio di errori di ortografia. Nel frattempo vi accorgete che alcuni dei membri del gruppo sono giornalisti e possono dire la stessa cosa in modo migliore. Così riscrivono delle parti. La frase è il software. Voi siete i developer. Il metodo è l’open source. Si, ma cos’è il closed-source, allora? Semplice: un file audio dato così come è ed in cui gli errori di ortografia non si vedono…

Autore:

Bloccare i siti non fa diminuire la pirateria. Forse.

CIAO! Se non sai Chi sono e cosa faccio please leggi il disclaimer! In questi giorni sia Fulvio che Stefano hanno prodotto copiosa quantità di parole in merito ad un paper accademico pubblicato dal Institute for Prospective Technological Studies del Joint Research Center della Comunità europea che racconta come l’inibizione del sito tedesco di streaming […]