I falsi scoop di Repubblica?

Su repubblicaTv di oggi un filmato interessantissimo su un problema di E-Bay noto da qulche tempo alle Forze dell’ordine che consente al proponente un’asta di recuperare i dati dell’account di un bidder.

Ma se controlliamo più attentamente il censore di RepubblicaTv che si è premurato di schermare nomi utenti etc si è dimenticato un piccolo dettaglio:

darkphiber.jpg

Oooops… Sembra che il signor DarkPhiber sia la persona in questione, di cui possiamo vedere la pagina di dettagli ed anche i vari feedback.

Ah, inoltre il problema è stato segnalato nel Settembre del 2007 pubblicamente da Heise, quindi tutt’altro che qualcosa di nuovo e di scottante, sembrerebbe… Inoltre il software utilizzato e le presentazioni sono già vecchie di 6 mesi e per confermarlo bastano gli screenshot di Falle-Internet. in pratica si tratta dell’utilizzo delle API di E-Bay in modo regolare ma probabilmente non pensato da chi le ha scritte in primo luogo… Nulla di particolare, quindi, se non un utilizzo brillante dei tool messi a disposizione da E-Bay stesso…

Tra altro la persona di Heise Security dietro quell’account, simpatico, gentile e meravigliato, era addirittura ignaro del fatto che il filmato fosse stato rilasciato alla televisione italiana e ha detto che l’unica dimostrazione che hanno fatto è stata fatta per una televisione TEDESCA… A questo punto non capisco proprio se il video è stato creato utilizzando una parte di immagini di archivio e una parte di immagini reali (mariorossi & co) oppure cos’altro….

Valli a capire questi di Repubblica…

Mah…

Autore:

Le università italiane passano al cloud. Con quali garanzie?

Oggi grazie a Yanfry scopro una conversazione interessantissima sulla mailing list di Nexa a firma del Prof.Luciano Paccagnella, Professore Associato di Sociologia dei processi culturali nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino: gli atenei italiani e tra I primi Torino stanno dismettendo i loro servizi di posta elettronica migrando su Gmail (ma […]