Moderare Facebook e altro con ConversationFlow

E dopo un po’ di preamboli torniamo a parlare di lavoro.

Qualche mese fa, con The Fool abbiamo lanciato un servizio, ConversationFlow. Il sistema nativo consentiva alle aziende di usufruire di un servizio/prodotto per moderare le FanPage di Facebook. ll sistema è nato rendere possibile la gestione massiva di pagine ad altissimo traffico o la gestione di molteplici pagine simultanee, un compito che diviene, per determinati volumi, assolutamente impossibile per qualunque squadra di incaricati, per quanto bene addestrati, senza adeguata tecnologia. ConversationFlow Facebook moderazione Mediante ConversationFlow è possibile:

  • moderare in modo massivo migliaia di commenti/ora
  • usufruire della piattaforma in modalità servizio
  • gestire le pagine aziendali 24 ore su 24
  • gestire Alert per parole chiave su pagine web
  • gestire Risk Words che vengono automaticamente cancellate
  • ricercare messaggi all’interno della intera base dati
  • tracciare tutti i messaggi di un singolo utente, anche attraverso differenti pagine

Per quali volumi? Abbiamo moderato, sinora, volumi sino a 10.000 messaggi ora. E attacchi di centinaia di migliaia di post da parte di folle inferocite in pochi minuti.

Ma perché moderare una FanPage? Per una serie di importanti motivi, rubando dal sito parte dei contenuti per pigrizia nel riscriverli:

  • Gestione dei problemi: I social media sono terreno fertile per la nascita di questioni sociali, malcontento e diffamazione. Sii preparato. Noi esaminiamo, conosciamo e reagiamo su questi problemi prima che lo diventino.
  • Servizio di monitoraggio: Le persone parlano del tuo brand online. Le conversazioni devono essere comprese per essere moderate. Noi ascoltiamo e possiamo prenderci cura degli utenti e dei potenziali clienti della tua community.
  • Monitoraggio dei competitor: Anche i tuoi competitors stanno crescendo. Devi sapere con chi hai a che fare. Rimani in vetta al tuo settore. Lasciaci essere la tua strategia vincente.
  • Strategie di promozione in rete: Le persone comprano online. Ogni community è piena di clienti o potenziali tali. Non perdere tempo. Indirizziamo noi i consumatori verso di te.

Da un punto di vista tecnologico è stata una bella sfida: NoSql, code di mdoerazione parallele, filtri, euristica, classificazioni bayesiane, Cloud Computing, ridondanza. Insomma, il pane del moderno coding.

Se avete necessità di controllare pagine Facebook ed essere sicuri che nulla può andare storto potete chiamarci, no?

Autore:

Le università italiane passano al cloud. Con quali garanzie?

Oggi grazie a Yanfry scopro una conversazione interessantissima sulla mailing list di Nexa a firma del Prof.Luciano Paccagnella, Professore Associato di Sociologia dei processi culturali nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino: gli atenei italiani e tra I primi Torino stanno dismettendo i loro servizi di posta elettronica migrando su Gmail (ma […]